Polispecialistico

Vai ai contenuti

Menu principale:

Dr.ssa Rebecca De Santis

Nutrizionista

Presentazione
  Sono una Biologa Nutrizionista, sostenitrice del rapporto esistente fra alimentazione, benessere psichico
attività fisica e stato di salute, nel senso più olistico del termine.
  Ho frequentato la facoltà di Biologia, divenendo poi a mia volta docente di Scienze dell’Alimentazione in una scuola secondaria superiore.
  Una volta laureata ed iscritta all’albo professionale, ho lavorato come ricercatrice per la creazione di un software nutrizionale poi è iniziata la mia attività di Nutrizionista presso ambulatori medici.
  La passione per la mia professione mi porta ad aggiornarmi continuamente ed a partecipare ad innumerevoli corsi e congressi in giro per l’Italia.
  Dall’esperienza maturata in 20 anni di lavoro in ambito nutrizionale ho compreso l’importanza dell’ alleanza cliente -nutrizionista, che si fonda su un cliente informato e dotato di strumenti utili a riconoscere e a gestire le proprie necessità .
  Chi si rivolge a me affronta un percorso in cui impara a nutrirsi con piacere, “fa pace con il cibo “, cambia la concezione che questo possa rappresentare un problema , considerandolo invece un piacere e nutrimento per il corpo.
  Guido e affianco i pazienti nel percorso di recupero del loro benessere, conducendoli all’acquisizione di una totale autonomia nella gestione quotidiana della propria alimentazione e del proprio allenamento.


SCIENZA DELL’ ALIMENTAZIONE

  Il Biologo Nutrizionista è un esperto dell'alimentazione e della nutrizione, elabora diete e profili nutrizionali sia per soggetti sani che per persone in condizioni patologiche, fornisce consigli per una corretta alimentazione e uno stile di vita sano per favorire il benessere dell'individuo e migliorarne lo stato di salute.
  Durante gli incontri in relazione alle varie situazioni ed esigenze, verranno adottate le seguenti linee guida:
ANAMNESI DEL PAZIENTE
ANALISI DEL CONSUMO ALIMENTARE (ANALISI SEMIQUANTITATIVA)
 qualità del pasto
 distribuzione circadiana del pasto
 frequenza delle assunzioni delle categorie alimentari
 relazione col fabbisogno giornaliero
 relazione fra macro e micro nutrienti
ANALISI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE (SCREENING DEL PAZIENTE IN SOVRAPPESO)
 assetto motivazionale del paziente
 abitudini alimentari
 disordini alimentari
ANALISI IMPEDENZIOMETRICA (ANALISI PER TUTTE LE CONDIZIONI FISIOPATOLOGICHE)
 acqua totale intra ed extra cellulare
 massa magra e massa grassa
 metabolismo basale
 peso desiderabile
ELABORAZIONE DELLA DIETO TERAPIA
SERVIZI OFFERTI
 VALUTAZIONE DEI BISOGNI NUTRITIVI ED ENERGETICI
 VALUTAZIONE DELLA COMPOSIZIONE CORPOREA CON
BIOIMPEDENZIOMETRIA (BIA) VETTORIALE
 ELABORAZIONE DI DIETE PERSONALIZZATE PER LA PERDITA O
L’AUMENTO DI PESO NEI VARI CONTESTI:
Per lo sportivo
 Sport endurance
 Potenza
 Alternati
 Ipertrofia e massa muscolare
 Definizione della massa muscolare
Per la donna nelle varie fasi della vita
 Endometriosi
 Menopausa
 sindrome premestruale
 Gravidanza
 Amenorrea
 sindrome dell’ovaio policistico
Per le varie fasi della vita
 In età pediatrica
 Nella terza età
 In presenza di patologie accertate
 Per allergici e intolleranti
 Per il paziente oncologico
 Nutrigenetica
 Microbiota
Alimentazione nel malato oncologico
 Schema alimentare pre/post chemioterapia
 Schemi alimentari per il ripristino delle condizioni fisiologiche cellulari
 Oncointegrazione

  Seguo con passione gli sportivi che hanno bisogno di mantenere o incrementare la massa muscolare senza aumentare quella adiposa e a coloro che hanno bisogno di un piano alimentare adatto alla disciplina sportiva esercitata.
  Lo sportivo, amatoriale o professionista, per essere tale, non può trascurare l’alimentazione.
  Capita invece, nella pratica ambulatoriale, di vedere sportivi, che competono anche ad elevati livelli, le cui società di appartenenza sono disinteressate alla cura dell’alimentazione dei propri atleti.
  Peggio ancora, molti sportivi amatoriali pensano che assumere tante proteine sia la soluzione.
  Il piano alimentare sarà impreziosito da consigli in merito alla corretta integrazione micro nutrizionale, che non sovraccarichi, bensì completi, la dieta.

Torna ai contenuti | Torna al menu